Ubuntu: aggiornare a 18.04 LTS bionic beaver

Ubuntu: aggiornare a 18.04 LTS bionic beaver

di Pubblicato: 27 aprile 2018 0 commenti

Siamo ad aprile in un anno pari, è periodo quindi del rilascio di una versione Long Term Release di Ubuntu, nello specifico la versione 18.04, il cui supporto è garantito fino ad aprile 2023. Vediamo come “saltare” dalla versione 16.04.

Ricordo infatti che è possibile aggiornare la versione di Ubuntu, ma esclusivamente dall’ultima versione, ovvero la 17.10 e nel caso delle LTS dall’ultima versione a supporto esteso a 5 anni, quindi in questo caso anche la 16.04. Dunque se avete una 14.04 che è ancora nel periodo di supporto (questo scadrà nell’aprile del 2019) non è possibile aggiornare direttamente alla 18.04 ma dovrete per forza effettuare l’upgrade intermedio. Ovvero il mio consiglio in questo specifico caso è di valutare seriamente un “fresh start” migrando i servizi su una installazione ex novo.

Per prima cosa dobbiamo assicurarci di avere l’ultima versione della 16.04, e se del caso aggiornarla alla ultima “service pack release”

sudo apt update 
sudo apt upgrade
sudo apt dist-upgrade

a questo punto dopo un riavvio, in particolare modo se il comando dist-upgrade ha richiesto l’installazione di una nuova release (la 16.04.4 al momento in cui scrivo) possiamo procedere all’avanzamento verso la 18.04 con il seguente comando.


sudo do-release-upgrade

A questo punto parte la procedura, che a seconda dei pacchetti che avete installato e della vostra connessione può richiedere anche ore. Nel caso poi abbiate modificato alcune configurazioni, penso ad esempio quelle di PHP, è possibile che la procedura di aggiornamento vi ponga delle domande come ad esempio se mantenere la configurazione o sovrascriverla con una nuova.

Per una lista di ciò che è significativamente cambiato rispetto alla precedente LTS vi rimando a questa pagina ufficiale.

Libri che ti consiglio

alcuni titoli che consiglio come manuali tecnici sull'argomento

Vuoi dire o aggiungere qualcosa?

sezione commenti aperta al pubblico

Non ci sono ancora commenti!

Puoi essere il primo a commentare.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.