Postfix: flush, delete, purge della coda di posta.

Postfix: flush, delete, purge della coda di posta.

di Pubblicato: 5 settembre 2017 0 commenti

Nella gestione di un server di posta prima o poi capita che svariati motivi ci si ritrovi con lo stato delle code di invio / ricezione intasato, o che una mail importante “fatichi” ad essere inviata. Vediamo una piccola carrellata di comandi utili a gestire la situazione.

Vedere lo stato della coda.

La prima cosa da fare sicuramente è quella di vedere lo stato della coda di invio. Uno dei comandi più utilizzati è sicuramente mailq

Questo comando offre una varietà di opzioni (“man mailq” per prendere visione) ma già così ci darà una idea della situazione.

Un altro comando che produce sostanzialmente lo stesso risultato, e che con altre opzioni ci sarà utile successivamente è postqueue -p

Nel caso di una coda che mostra elementi in attesa di essere inviati avremo un output simile a questo:

3442F1H9W17* 1683500 Tue Jun  16 10:23:45  some@domainmail.xy   destination@somedomaintwo.xy

Funzioni di Flush.

Se i comandi impartiti in precedenza mostrano molti elementi in coda (generalmente maggiore di 10) sarà il caso di dare un aiutino al server, provando ad effettuare il cosiddetto “flush

postfix flush -vvvvv

In questo caso la funzione flush è una forzatura a tentare di reinviare le mail presenti in coda. L’opzione -vvvvv di fatto emette la verbosità delle azioni, maggiori sono le “v” maggiore sarà la verbosità.

Eliminare una mail dalla coda.

Può anche essere che una sola mail, magari per una risposta “non delivery” verso uno spammer, rimanga appesa inutilmente. Nelle configurazioni classiche dopo 5 giorni sarà eliminata comunque. E’ comunque utile sapere come  poterla cancellare. Dall’esempio di “postqueue -p” abbiamo visto un output, e la prima cosa che ritorna per ogni mail è un codice univoco, message ID, che la identifica. Nell’esempio è 3442F1H9W17, ci sarà utile per il comando:

postsuper -d 3442F1H9W17

Svuotare la coda cancellandola.

Nei casi disperati, dove il server è davvero in stato di estrema sofferenza si può optare per la cancellazione dell’intera coda. Attenzione che questo comando cancellerà irrimediabilmente tutte le mail in uscita e non vi sarà modo di recuperarle!!

postsuper -d ALL deferred

In questo caso eliminiamo tutte le mail che avevano riscontrato un caso di deferred, ovvero vi è stato un tentativo di consegna ma per qualche ragione non è andato a buon fine. Se non indichiamo deferred andremo a cancellare qualsiasi mail che sia presente nella coda in quel preciso momento, quindi potenzialmente anche delle mail che in realtà possono essere consegnate.

L’intasamento della coda può succedere ad esempio quando un grosso mail provider tipo gmail o outlook hanno momentanei problemi e le mail che stiamo tentando di consegnare permangono in coda.

Ti è stato utile questo articolo?
Considera una piccola donazione: 1MVsPDJu9ctp8WfyiQHJCPjwFJKe7YWHek

Vuoi dire o aggiungere qualcosa?

sezione commenti aperta al pubblico

Non ci sono ancora commenti!

Puoi essere il primo a commentare.

Rispondi