WordPress come sito Intranet

WordPress come sito Intranet

di Pubblicato: 27 febbraio 2010 Aggiornato: 1 settembre 2014 0 commenti

WordPress, nato come piattaforma Blog, per la sua facilità d’uso e per molte altre peculiarità sta velocemente sconfinando nel settore CMS. Tuttavia è possibile che il sito venga usato solo internamente a livello aziendale, quindi non esposto ad internet, questo potrebbe essere un problema per le aziende che usano un Proxy per la navigazione. Infatti WordPress necessita spesso di “uscire” nella grande rete, ad esempio per controllare gli aggiornamenti, oppure prelevare gli RSS per il proprio blogroll. Dalla versione 2.8 sono state aggiunte delle novità per l’uso del sito dietro un Proxy.

E’ necessario aggiungere pochi parametri al file config.php
Per prima cosa definiamo il nostro Proxy e la sua porta:

define('WP_PROXY_HOST', '192.168.1.1');
define('WP_PROXY_PORT', '8080');

Se il proxy necessita di una autenticazione aggiungeremo anche:

define('WP_PROXY_USERNAME', 'miauser');
define('WP_PROXY_PASSWORD', 'miapassword');

Se poi ci servisse che il proxy non venga usato ad esempio in locale o presso altri siti intranet, procederemo con questi parametri:

define('WP_PROXY_BYPASS_HOSTS', 'localhost, sito2.intranet');

Infine possiamo bloccare tutte le richieste verso siti che non riteniamo attendibili, e così poter compilare una white list per quelli che invece riteniamo affidabili:

define ('WP_HTTP_BLOCK_EXTERNAL', 'true');
define ('WP_ACCESSIBLE_HOSTS', 'api.wordpress.org, akismet.com');

Vuoi dire o aggiungere qualcosa?

sezione commenti aperta al pubblico

Non ci sono ancora commenti!

Puoi essere il primo a commentare.

Rispondi