WordPress Guntenberg: Custom Taxonomy

di Pubblicato: 21 agosto 2018 0 commenti

Guntemberg e Custom Taxonomy

Dopo l’adozione del plugin Gutenberg come era prevedibile qualche rogna salta fuori. Nel caso specifico mi sono sparite le Custon Taxonomy, o Tassonomie personalizzate, che avevo come plugin creato da me.

Infatti all’interno della pagina di creazione di un articolo oltre al campo Categoria e Tag, ne ho alcuni personalizzati per alcune aree del sito, ad esempio mi servono per gestire eventuali articoli da collegare tra di loro come guide o tutorial.

Il trucco per far funzionare di nuovo le Custon taxonomy è quello di aggiungere il parametro “show_in_rest” uguale a true negli argomenti della funzione core register_taxonomy. Questo comando attiva le API Rest, presumo che servano a Gutenberg per l’utilizzo via React o qualcosa di vagamente simile. Quindi se avete una situazione simile il codice dovrà apparire più o meno come segue:

add_action('init', 'NomeTassonomia', 0);

function NomeTassonomia() {
	$labels = array(
    'name' 				=> _x( 'MieTassonomie', 'taxonomy general name' ),
    'singular_name' 	=> _x( 'MiaTassonomia', 'taxonomy singular name' ),
    'search_items' 		=> __( 'Search Topics' ),
    'all_items' 		=> __( 'All Topics' ),
    'parent_item' 		=> __( 'Parent Topic' ),
    'parent_item_colon' => __( 'Parent Topic:' ),
    'edit_item' 		=> __( 'Edit Topic' ), 
    'update_item' 		=> __( 'Update Topic' ),
    'add_new_item' 		=> __( 'Add New Topic' ),
    'new_item_name' 	=> __( 'New Topic Name' ),
    'menu_name' 		=> __( 'Nome del Menu' ),
  );

	$args = array(
	'hierarchical' 		=> true, /* true come categoria, false come tag */
	'labels' 			=> $labels,
	'show_ui' 			=> true,
	'show_admin_column' => true,
    'show_in_rest'		=> true,
	'query_var' 		=> true,
	'rewrite' 			=> array('slug' => 'miatax'),
	);
	
	register_taxonomy('MiaTax', array( 'post' ), $args);
}

Dove appunto si nota nelle $args la dichiarazione di show_in_rest a true, dato che se non la dichiariamo essa è in false per default.

Un problema l’abbiamo smarcato… avanti il prossimo 🙂

Vuoi dire o aggiungere qualcosa?

sezione commenti aperta al pubblico

Non ci sono ancora commenti!

Puoi essere il primo a commentare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.