Centos 7 installare la repository epel

Centos 7 installare la repository epel

di Pubblicato: 27 gennaio 2016 0 commenti

Nel progetto Fedora e RedHat, da cui la Centos è discendente diretta espressamente per gli ambienti Server, non ci sono tutti i software necessari. La comunità è venuta incontro a questa esigenza realizzando la EPEL, acronimo di Extra Packages for Enterprise Linux. Questi pacchetti non vanno in conflitto con il repository ufficiale, per questo con il tempo varie distribuzione lo hanno inserito direttamente come scaricabile dalla linea di comando. Questo accade anche per la CentOS 7, per cui  è sufficiente dare il comando:

yum install epel-release
Loaded plugins: fastestmirror
Loading mirror speeds from cached hostfile
* base: mirror0.babylon.network
* extras: mirror0.babylon.network
* updates: mirror1.babylon.network
Resolving Dependencies
--> Running transaction check
---> Package epel-release.noarch 0:7-5 will be installed
--> Finished Dependency Resolution

Dependencies Resolved

============================================================================================================================
Package Arch Version Repository Size
============================================================================================================================
Installing:
epel-release noarch 7-5 extras 14 k

Transaction Summary
============================================================================================================================
Install 1 Package

Total download size: 14 k
Installed size: 24 k
Is this ok [y/d/N]: y
Downloading packages:
epel-release-7-5.noarch.rpm | 14 kB 00:00:00
Running transaction check
Running transaction test
Transaction test succeeded
Running transaction
Installing : epel-release-7-5.noarch 1/1
Verifying : epel-release-7-5.noarch 1/1

Installed:
epel-release.noarch 0:7-5

Complete!

Quanto sopra è stata testata con successo su alcune installazioni di CentOS; nel caso non dovesse funzionare si può scaricare ed installare direttamente l’RPM (solo per sistemi 64bit).

wget http://dl.fedoraproject.org/pub/epel/7/x86_64/e/epel-release-7-5.noarch.rpm
rpm -ivh epel-release-7-5.noarch.rpm

A questo punto non ci resta che verificare per scrupolo che la nuova repository sia installata ed affiancata a quella ufficiale attraverso il comando:

yum repolist

Nel risultato dovrete vedere elencata la epel oltre a base, extras, updates eccetera. Da questo momento in poi qualunque ricerca e/o installazione vedrà coinvolta anche questa nuova repository.

Ti è stato utile questo articolo?
Considera una piccola donazione: 1MVsPDJu9ctp8WfyiQHJCPjwFJKe7YWHek

Vuoi dire o aggiungere qualcosa?

sezione commenti aperta al pubblico

Non ci sono ancora commenti!

Puoi essere il primo a commentare.

Rispondi