Linux, rinominare le interfacce di rete (udev)

Linux, rinominare le interfacce di rete (udev)

di Pubblicato: 6 agosto 2015 0 commenti

Quando si cambia l’hardware, tipicamente la scheda madre visto che oramai il 99% delle schede di rete sono integrate, succede che al successivo avvio Linux si accorge della presenza di una nuova scheda di rete, e si limita ad “archiviare” la precedente ethernet.
La nuova interfaccia invece sarà nominata aumentando di uno, quindi se prima avevamo la eth0, quella nuova sarà eth1 e così via.

E’ probabile che per vari motivi si voglia ripristinare la eth0.

Per arrivare a questo risultato dobbiamo per prima cosa essere sicuri di “riconoscere” la nostra scheda di rete attuale, e lo faremo attraverso il MAC Address. Con il comando:

ifconfig -a | grep -i HW

Verrà mostrato un risultato del tipo:

eth1 Link encap:Ethernet IndirizzoHW 5c:99:0a:46:t7:0y

Prendete nota del MAC Address, o almeno delle ultime 4 cifre.

A questo punto andiamo ad editare il file:

/etc/udev/rules.d/70-persistent-net.rules

All’interno del file vedremo qualcosa di simile

# PCI device 0x8086:0x10ea (e1000e)
SUBSYSTEM=="net", ACTION=="add", DRIVERS=="?*", ATTR{address}=="4c:36:0f:70:s6:0c", ATTR{dev_id}=="0x0", ATTR{type}=="1", KERNEL=="eth*", NAME="eth0"

# PCI device 0x14e4:0x4353 (brcmsmac)
SUBSYSTEM=="net", ACTION=="add", DRIVERS=="?*", ATTR{address}=="5c:99:0a:46:t7:0y", ATTR{dev_id}=="0x0", ATTR{type}=="1", KERNEL=="eth*", NAME="eth1"

Verifichiamo che l’ultima riga, ovvero quella relativa ad eth1, il MAC Address corrisponda al comando ifconfig dato in precedenza. A questo punto rinominiamo eth1 in eth0 e cancelliamo la riga relative alla “vecchia” eth0 e il commento che la precede.

Riavviando la macchina questa assumerà eth0 come prima interfaccia, esattamente come volevamo.

Vuoi dire o aggiungere qualcosa?

sezione commenti aperta al pubblico

Non ci sono ancora commenti!

Puoi essere il primo a commentare.

Rispondi